Orizzonte scuola-

Analizziamo i resoconti sindacali dell’incontro Ministero – Sindacati del 15 maggio su nuove classi di concorso, previste per l’a.s. 2013/014.

Le novita più consistenti della bozza sarebbero

  • la riduzione delle classi di concorso da 174 a 82
  • l’istituzione delle nuove classi di concorso per l’insegnamento nei licei musicali e coreutici
  • l’istituzione di 3 classi di concorso per il sostegno: infanzia e primaria, scuola secondaria di I grado, scuola secondaria di II grado

Le nuove classi sono previste nell’ “Allegato A”, che accorpa la ex tab. A e la ex tab. D, e nell'”Allegato C”, che accorpa la ex tab. C.

“L’allegato B” opererà nella fase transitoria per le ex tab. A e D, “l’allegato D” opererà nella la fase transitoria per le ex tab. A e D

Fase transitoria:

In caso di piena corrispondenza tra vecchia e nuova classe di concorso, il passaggio sarebbe immediato. In caso di classi di concorso più ampie verrebbero utilizzati dei sottocodici (sottoclasse) da utilizzare sia per le immissioni in ruolo che per le supplenze

Il sistema delle sottoclassi viene così presentato dallo Snals

” per il personale di ruolo la possibilità di mobilità tra sottoclassi e sono previste specifiche forme di tutela a copertura di situazioni di titolarità derivanti da vecchie sperimentazioni, tipico esempio i titolari della ex A050 nei licei tecnologici…..;

o per il personale incluso nelle graduatorie ad esaurimento si opererà analogamente sia per una nomina a ITI sia per una a ITD;

sarà prevista la possibilità, per chi è in possesso di abilitazione, sia di ruolo o meno, di poter ampliare l’abilitazione in suo possesso con l’acquisizione di crediti formativi universitari, al fine di arrivare ad acquisire una “abilitazione piena” valida per l’intero codice;

è prevista la possibilità, per chi è in possesso di abilitazione per una sottoclasse, di poter partecipare, per futuri concorsi ordinari, per la nuova intera classe, anche senza integrare il percorso formativo in suo possesso;

si è operato in modo di non creare classi di concorso valide o solo per il canale liceale o solo per quello tecnico e/o professionale;

L’iter del provvedimento

Se ne prevece la conclusione ad ottobre 2012. La bozza sarà inviata al Consiglio dei Ministri, al CNPI, alla Conferenza Stato Regioni e al Consiglio di Stato.

Prossimo incontro con le OO.SS: 31 maggio

Schema_di_regolamento_classi_di_concorso_07052012

About these ads

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...